• Pubblicata il:
  • Autore: La Mela Dolce
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: La Mela Dolce
  • Categoria: Racconti etero

Fiocco dammi Fuoco!

Ti avevo promesso di scrivere un racconto di tutto quello che ha successo tra di noi e che con tantissimo piacere ricordiamo ogni volta che ci scriviamo al telefono. Sai? Ricordo molto bene quella serata, c'era un freddo pazzesco, siamo usciti dal Bar, dopo 3 limoncelli, 2 belle birre, e un'interessante conversazione. Ricordo che fra tutte quelle parole sempre parlavi con un doppio senso, pensavi che ero sciocca? Mai, solo che aspettavo il momento giusto di poter dare il senso proprio a le tue discrete intenzioni, anche maliziose, ma erano del mio piacere. Era ormai la terza volta che andavamo al bar dopo una lunga giornata, tu, sempre serio, rispettoso, anche lontano. Beh!!! Va beh!!! Dai!!! Vado subito all'azione. Vi racconto che quando siamo usciti di quel posto in quella serata, in quel freddo, lui mi ha portato a casa, tutti 2 con una birra in mano, ha parcheggiato la macchina vicino a casa mentre finivamo da bere, perché non volevo che il mio marito ci vedesse, e sono stata io chi ha iniziato in modo molto serio quella proposta indecente, si, proprio io, alla fine pensavo non sarebbe male una esperienza con quel bel uomo che cercava discretamente di darmi nella mia figa (mi sorrido).... Ricordo l'ho detto: "C'è freddo... Fiocco (così era conosciuto da tutti)... Dammi fuoco"... Ho visto la sua faccia... quasi spaventato... "Si, per fumare prima di andare a casa".... Lui ha risposto come sempre.... Vuoi provare il mio "sigaretto"? Ok, va bene, mostrami - ho detto-... Lui non ha pensato troppo... Subito è rimasto nudo, con i pantaloni sotto, era eretto, duro... mamma mia!!! Dopo ricordo che ha presso la mia mano, mi ha fatto toccare il suo pisello, e io, tra i nervi, silenziosa ma con tante voglie, ho presso quel bel e grosso pisellone, lui mi ha guardato in modo malizioso, mi ha fatto un segno, e mi ha detto: "Dai, fammi provare la tua bocca"... Ho iniziato... Quel pezzo di Fiocco era caldissimo, durissimo... Non lo so, ho iniziato a succhiare e succhiare con tante voglie che ricordo che fra 10 minuti ho sentito quel bel suco caldo dentro la mia bocca... Non so se ero ubriaca, ma era delizioso, tutto quello era assurdamente delizioso... Lui era troppo eccitato, rilassato, e mi ha fatto ingoiare alla fine tutto quel pezzo di carne che non m'immaginavo... Non c'erano più parole, solo sguardi... Subito, giusto quando lasciavo la sua macchina, l'ho detto: "Facciamo una scommessa... Che a la prossima non la fai"... E lui mi ha risposto: "Fammi la promessa, scrivilo"... Era un invito indiretto.... Solo per rompere il ghiaccio... Abbiamo condiviso un sorriso... E ci salutiamo.... Mi è piaciuto talmente tanto in quella serata, che ho il terrore di ritrovarmi in qualsiasi tipo di situazione con lui che mi faccia cadere nella tentazione, una tentazione che sarà indelebile dalla mia persona...Talmente tanto da non poterne più fare a meno!!!! Non so se un giorno torneremo, ma, adesso, rimaniamo tranquilli, come se non fosse successo nulla...

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!